Carnevale del Liceo Artistico di Ravenna fra storia, cultura e divertimento!

Martedì Grasso 2016

Anche quest’anno Festa di Carnevale al Liceo Artistico di Ravenna con le maschere dei personaggi ravennati: gli imperatori bizantini, Dante, il Mostro di Ravenna, la Mariola assieme a giullari, menestrelli, arlecchini e pulcinella della Commedia dell’Arte. Bacco, il cappellaio magico e Brancaleone in omaggio all’amata Rocca. Teodora impersonata da Theodora Aideyan Osaruenamen, costumi e trucchi realizzati dai ragazzi con la consulenza dei docenti esperti di moda e costume del Liceo e il supporto dei docenti di italiano, storia e filosofia per i particolari e le espressioni dei personaggi storici. Anita e Garibaldi, con costumi preparati con la consulenza del prof. Pietro Compagni, ex-docente del Liceo Artistico esperto di armi e divise storiche, che a metà mattina si sono fermati alla Casa Matha per un saluto di benvenuto all’Ambasciatore dell’Uruguay in visita a Ravenna in occasione delle Celebrazioni della Festa della Repubblica Romana. Un tripudio di colori e allegria per le vie del centro di Ravenna che si è concluso con una grande festa, fortemente sostenuta dalla Dirigente prof.ssa Mariateresa Buglione, alla Sede Nervi in via Tombesi dall’Ova dove i ragazzi hanno trovato spazio per trucchi, sfilate (1° premio al gruppo browser di Sara Tantaro, Alice Cavallari e Danya Zarattini), musica, ballo e laboratori a tema di fumetto, figurini di moda, scultura e mosaico con l’ultimo arlecchino di Gino Severini.