La struttura del Liceo artistico

 

Il percorso ministeriale del Liceo artistico prevede un biennio unico e un
triennio di indirizzo suddiviso  in  secondo biennio e  quinto anno.

Primo Biennio  (1° anno e 2° anno)           

Triennio di indirizzo (3° anno, 4° anno, 5° anno)

 

Primo Biennio

Il piano di studi del primo biennio è cosí strutturato: 

primo biennio

1° anno

2° anno

Italiano

4

4

Storia e geografia

3

3

Lingua e cultura straniera

        3

3

Matematica*

3

3

Scienze naturali**

2

2

Storia dell’arte

3

3

Discipline grafiche, pittoriche
e musive

4

4

Discipline geometriche

3

3

Discipline plastiche e scultoree

3

3

Laboratorio artistico***

3

3

Scienze motorie

2

2

Religione cattolica o attività alternativa

1

1

Totale ore

34

34

 * Con informatica al primo biennio

** Biologia, chimica e scienze della terra

*** Il laboratorio ha prevalentemente una funzione orientativa verso gli indirizzi attivi dal terzo anno  e consiste nella pratica delle tecniche operative specifiche, svolte con criterio modulare, fra cui le tecniche audiovisive e multimediali.

 

Grazie all’autonomia scolastica, il Collegio dei docenti del Liceo Artistico “Nervi–Severini” di Ravenna può apportare modifiche entro il 20% del monte ore, fermo restando il totale di 34 ore settimanali di lezioni. Al fine di ampliare l’offerta formativa del biennio per permettere allo studente di conoscere  nuovi percorsi artistici, il nostro Liceo, in base al DPR n. 89/2010 ha attivato già dall’a.s. 2010/11, un Corso Musicale, inserendo in orario mattutino lezioni di cultura musicale generale e attività di strumento, oltre alle opzioni pomeridiane che danno la possibilità agli studenti che ne facciano richiesta di esercitarsi con diversi strumenti, dal pianoforte, alla batteria o alla chitarra.  

Con le stesse modalità, dall’anno 2015/16, è stato attivato un secondo piano di studi con laboratorio artistico potenziato: si tratta del corso Arte-Moda e Costume che permetterà agli studenti di conoscere le implicazioni stilistiche e di costume che legano la moda agli altri settori della creatività espressiva: pittura, scultura, design, grafica e spettacolo. In entrambi i percorsi
il piano di studi prevede 5 ore di laboratorio orientativo anziché 3. Un altro progetto 
è quello di Inglese – Arte e Turismo attivo dal 2014/15, costituito da un percorso interdisciplinare tra Storia, Storia dell’Arte, discipline di Indirizzo artistico e Inglese che, tramite l’autonomia, è stato portato a 4 ore settimanali.

L’orario settimanale  è distribuito su 6 giorni fino alle ore 13,50; il sabato le lezioni
terminano alle ore 12,55; nel corso del biennio è fissata l’uscita alle ore 12,55 anche in un altro giorno della settimana.

Alcune classi, su richiesta delle famiglie, svolgono l’orario in cinque giornate con due rientri pomeridiani dalle 14,30 alle 16,10 ed il sabato a casa.

 

Al termine del biennio gli studenti del Liceo artistico “Nervi – Severini”
potranno scegliere tra diversi indirizzi, suddivisi in un secondo biennio e nel
quinto anno:

 

a) architettura e ambiente;

b) arti figurative, in cui sono previste tre specificità: pittura, scultura, mosaico;

 c) grafica.

d) audiovisivo e multimediale  (attivo dall’a.s. 2016/17)

 

 

Triennio di indirizzo

GRAFICA

 

Nel corso di grafica lo studente, attraverso il laboratorio di grafica, sviluppa la propria capacità progettuale e acquisisce padronanza dei codici dei linguaggi e delle tecniche grafico-pittoriche e informatiche della comunicazione pubblicitaria, visiva, editoriale e multimediale, applicando i principi della percezione visiva e della composizione della forma grafico-visiva.

 

Il piano degli studi del Corso di Grafica è così strutturato:

Secondo biennio

 

anno

 

3° anno

4° anno

Italiano

4

4

4

Storia

2

2

2

Lingua e cultura straniera

3

3

3

Filosofia

2

2

2

Matematica

2

2

2

Fisica

2

2

2

Scienze naturali, biologia e chimica

2

2

 

Storia dell’arte

3

3

3

Scienze motorie

2

2

2

Religione cattolica o attività alternativa

1

1

1

Laboratorio di grafica

6

6

8

Discipline progettuali  grafiche

6

6

6

Totale ore

35

35

35

Triennio
di in

ARCHITETTURA  E AMBIENTE

 

Nel corso di architettura e ambiente lo studente, attraverso il laboratorio di progettazione, sviluppa la propria capacità progettuale e acquisisce padronanza dei metodi di rappresentazione e visualizzazione, anche attraverso l’uso delle tecnologie informatiche, degli aspetti funzionali, estetici e delle logiche costruttive specifici dell’architettura e delle problematiche urbanistiche, in relazione al contesto storico, sociale, ambientale e territoriale nel quale il progetto si colloca.

 

Il piano degli studi del Corso di Architettura è così strutturato:

 

secondo biennio

 

anno

 

3° anno

4° anno

Italiano

4

4

4

Storia

2

2

2

Lingua e cultura straniera

3

3

3

Filosofia

2

2

2

Matematica

2

2

2

Fisica

2

2

2

Chimica

2

2

 

Storia dell’arte

3

3

3

Scienze motorie

2

2

2

Religione cattolica o attività alternativa

1

1

1

Laboratorio di architettura

6

6

8

Discipline progettuali  architettoniche

6

6

6

Totale ore

35

35

35

Triennio
di indiriz

ARTI   FIGURATIVE

 

Nel corso di  arti figurative, lo studente, attraverso il laboratorio di figurazione, sviluppa la propria capacità progettuale e acquisisce padronanza dei linguaggi delle arti figurative (disegno e pittura, modellazione plastica, mosaico), individuando le interazioni con il contesto architettonico, urbano e paesaggistico; all’interno di questo indirizzo sono previste tre specificità:

  1. pittura
  2. scultura
  3. mosaico

Il piano degli studi del Corso di Arti figurative è così strutturato

secondo biennio

 

anno

 

3° anno

 

4° anno

Italiano

4

4

4

Storia

2

2

2

Lingua e cultura straniera

3

3

3

Filosofia

2

2

2

Matematica

2

2

2

Fisica

2

2

2

Chimica

2

2

 

Storia dell’arte

3

3

3

Scienze motorie

2

2

2

Religione cattolica o attività alternativa

1

1

1

 Per chi  sceglie  il  corso  di  pittura

 

 

 

Laboratorio di pittura

6

6

8

Discipline progettuali  pittoriche

6

6

6

 Per chi  sceglie  il  corso  di  scultura

 

 

 

Laboratorio di scultura

6

6

8

Discipline progettuali  scultoree

6

6

6

 Per chi  sceglie  il  corso  di  mosaico

 

 

 

Laboratorio di mosaico

6

6

8

Discipline progettuali  di mosaico

6

6

6

Totale ore

35

35

35

 

 

AUDIOVISIVO E MULTIMEDIALE

 


 

Nel corso audiovisivo e multimediale lo studente sviluppa gli aspetti espressivi, comunicativi, concettuali, narrativi, estetici e funzionali che interagiscono e caratterizzano la ricerca audiovisiva. Pertanto, conoscerà e sarà in grado di impiegare in modo appropriato le diverse tecniche e tecnologie, le strumentazioni fotografiche, video e multimediali più diffusi.

Sarà in grado di gestire l’iter progettuale di un’opera audiovisiva, dalla ricerca del soggetto alle tecniche di proiezione, passando dall’eventuale sceneggiatura, dal progetto grafico (storyboard), dalla ripresa, dal montaggio, dal fotoritocco e dalla post-produzione.

 

Il piano degli studi del Corso Audioviso e Multimediale è così strutturato:

Secondo biennio

 

anno

 

3° anno

4° anno

Italiano

4

4

4

Storia

2

2

2

Lingua e cultura straniera

3

3

3

Filosofia

2

2

2

Matematica

2

2

2

Fisica

2

2

2

Scienze naturali, biologia e chimica

2

2

 

Storia dell’arte

3

3

3

Scienze motorie

2

2

2

Religione cattolica o attività alternativa

1

1

1

Laboratorio audiovisivo e  multimediale

6

6

8

Discipline audiovisive e multimediali

6

6

6

Totale ore

35

35

35

 

Segreteria e tematici

Liceo Artistico su:

Archivi